Il cuore dei sibillini

Sul versante orientale del Monte Vettore, situato nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, vi è Montegallo, un piccolo comune di montagna, un tesoro nascosto nel cuore della natura, che ha la capacità di soddisfare e ripagare ogni aspettativa per coloro che desiderano visitarlo.

Il verde dei prati, la salubrità dell’aria ed il profilo alto e solenne dei monti, sono fonte inesauribile di visioni, sensazioni e immagini, che si imprimono indelebilmente nel cuore dei visitatori.

Vanta di una natura stupenda, ricca di suggestive visioni paesaggistiche: è come un grande palcoscenico naturale. E’ molto ampia la rosa di esperienze che questo magnifico territorio può offrire ai turisti, specialmente per chi ama praticare attività fisica come trekking, passeggiate a cavallo, bouldering e mountain bike.

Pertanto è un ottimo investimento delle proprie vacanze, soprattutto se si desidera allontanarsi dalla vita cittadina per qualche tempo, per potersi immergere in un’incantevole cornice naturale.

La flora, così come la fauna, è molto ricca e differenziata e vanta di specie protette come la Stella Alpina Appenninica; nella parte più alta spettacolari boschi di Faggio conducono al piano appenninico, l’area delle praterie.

Le tradizioni folkloristiche di carattere civile, religioso e ricreativo, sono innumerevoli ed offrono attrazioni di natura gastronomica e ludica. Il fiore all’occhiello del territorio di Montegallo e delle frazioni limitrofe sono i prodotti tipici come formaggi, salumi, marroni, funghi e pregiato miele, che costituiscono un forte richiamo per il turista che ama la semplicità e la ricchezza della montagna.

Se si intende staccare la spina ed assaporare le tradizioni e le usanze di montagna, Montegallo è in grado di offrire una vasta scelta, tra innumerevoli attività che mettono i visitatori a contatto diretto con l’ambiente naturale.